Access-Control-Allow-Origin: www.risultativolley.it

Polisportiva Giovanile Senago :

Greta Babini, Marta Ballerini, Rebecca Bonacina, Sofia Cesarano, Chiara Donà (K), Carolina Dones, Sofia Galella, Alice Lampertico, Marta Lanzi, Elisa Mirabella, Sara Porro, Greta Spazian, Gaia Zamporri.

Prima giornata del campionato provinciale U16 femminile per le atlete del PGS Senago che, con una squadra praticamente tutta nuova, iniziano questo percorso con solo qualche partita al torneo di Opera alle spalle. E’ tutto incognito o quasi, inclusa la squadra avversaria che nessuno ha mai visto giocare. In realtà il Volley Cormano si rivelerà un avversario piuttosto malleabile.

Nel primo set, sin dalle prime battute, si capisce che la partita si giocherà molto sul servizio viste le difficoltà in ricezione, palesate da subito, della formazione di casa. Non che il Senago non debba lavorare su questo fondamentale ma, oggi, sicuramente è stato un passo avanti. Un paio di turni al servizio molto efficaci hanno determinato in breve un ampio divario nel punteggio a favore della PGS. Anche nelle rigiocate il Senago è apparso molto più forte in virtù di attacchi da posto 4 e 2 decisamente più efficaci. Qualche buona giocata anche al centro, ma ancora poche. Pochi gli spunti tecnici di cui parlare e il punteggio lo chiarisce : 25 a 4 per le nostre ragazze.

Nel secondo set qualche cambio di assetto da parte di coach Flavia, il timore è che le nostre ragazze tendano a “sedersi” un pochino abbassando il ritmo ed allineandosi con le avversarie. Un inizio un po’ lento, infatti, tiene il Cormano vicino (7 a 6 per Senago). Un time out di Cormano serve anche alle atlete di Senago per riprendere il filo del discorso ed infatti, al rientro in campo, ricreano lo strappo accelerando solo un pochino il ritmo con il servizio e qualche buon attacco da posto 2 e posto 4. Ancora poco impegnati i centrali. Poco da dire : 25 a 11 per la PGS e 2 a 0 .

Terzo set fotocopia, lo strappo c’è quasi subito e qualche bella giocata il Senago la fa comunque vedere specie da posto 4 e, seppur sempre poco, con un paio di primi tempi al centro ben riusciti.   Storia breve, comunque : 25 a 11 e 3 a 0 per Senago che si aggiudica la gara.

E’ sempre bene iniziare con il piede giusto, soprattutto per una squadra per lo più nuova che deve imparare a conoscersi. Ci sarà da lavorare perché arriveranno avversarie più forti e la compattezza in difesa e gli automatismi in attacco saranno fondamentali per proseguire in un cammino positivo.

Intanto complimenti alle ragazze che si godono la meritata vittoria.

Luca Donà

X