Access-Control-Allow-Origin: www.risultativolley.it

Campionato Under 16 Femm. Girone Q – 9a giornata

10/12/2017

Bresso, Scuola elementare Manzoni

F.lli Trinca Volley Bresso – Polisportiva Giovanile Senago U16 Blu 0 : 3

(22-25; 10-25; 20-25)

 

 

Polisportiva Giovanile Senago :

Greta Babini, Marta Ballerini, Rebecca Bonacina, Sofia Cesarano, Chiara Donà (K), Carolina Dones, Sofia Galella, Alice Lampertico, Marta Lanzi, Elisa Mirabella, Sara Porro, Gaia Zamporri.

1° Allenatore :  Flavia Falanga

2° Allenatore : 

Dirigente Accompagnatore : Luca Donà

Talvolta capita si riescano a consumare quelle che vengono definite: “vendette sportive”. Questa è stata una di quelle volte.

Chi ha letto il racconto della gara di andata ricorderà che scrissi come le distanze tra le due formazioni non fossero così ampie e, anzi, con un po’ di motivazione in più si sarebbe potuta scrivere una storia diversa. Ecco che nella gara di ritorno si sono concretizzate quelle previsioni.

Le ragazze del Senago sembrano affrontare la gara con un clima sereno già dal riscaldamento, più che mai necessario vista la palestra freddina e la neve che inizia a cadere fuori. Il timore è che siano troppo rilassate. Invece risulteranno anche concentrate e desiderose di fare bene.

Il primo set parte leggermente in salita con un due a zero per Bresso, propiziato da due errori delle nostre atlete. Poco male perché si rimettono subito a giocare con il loro ritmo e, rispetto all’andata, con molta più attenzione in difesa. Qualche errore di troppo in attacco del Senago fa si che si prosegua punto a punto fino al 15 pari, pochi i punti diretti dell’attacco del Bresso. Poi un paio di ricezioni sbagliate e un altro errore sembrano portare ad una fuga del Bresso proprio nel momento cruciale del set. Più tre per Bresso sul 18 a 15. Fortunatamente le ragazze di coach Flavia ritrovano subito compattezza e, con un paio di buoni turni al servizio, mettono in difficoltà la ricezione avversaria e ricuciono lo strappo portandosi addirittura in vantaggio. Bresso tenta una reazione e recupera facendo intuire che sarà un set vinto sul filo di lana o da una o dall’altra squadra. Bravissime le nostre ragazze che danno il colpo di reni finale strappando il primo set al Bresso che, finora a punteggio pieno, non ne aveva perso ancora uno. 25 a 22 e uno a zero per il Senago, forse un po’ a sorpresa per la squadra di casa ed i suoi tifosi, un po’ meno per noi.

Nel secondo set il Bresso infatti accusa il colpo, avendo avuto vita piuttosto facile fino ad oggi, non riesce a gestire bene la tensione che è salita al loro interno. La PGS Senago parte infatti forte con un 4 a 0 che spaventa ancora di più le avversarie che fanno fatica ora, specie sulle rigiocate. Va tutto bene al Senago che in poco tempo prende un vantaggio di dieci punti (17 a 7) sbagliando davvero pochissimo, talvolta anche con un pizzico di fortuna che, si sa, aiuta gli audaci. Si blocca il Bresso, tanto che il loro coach non chiama nemmeno il secondo time out a loro disposizione. Il set si chiude con un sonoro 25 a 10 a favore del Senago ancora più inaspettato.

Il terzo set poteva decretare la resa del Bresso, vista la batosta del secondo parziale, o la loro reazione. Effettivamente Bresso ha reagito aggiustando meglio la difesa con recuperi importanti del loro libero e alzando il muro in modo più efficace. Tanto da indurre qualche errore non forzato nelle senaghesi che, forse, speravano in una chiusura più semplice della gara.  Ma oggi Senago è davvero tosto, consapevole di poter vincere, e reagisce a sua volta soprattutto al servizio e con buoni attacchi anche dalla seconda linea su palloni non facili. Si arriva punto a punto fino al solito momento cardine del set ed è li che le senaghesi danno la codata definitiva e si portano sul 24 a 19… Ben cinque palle match che capitalizzano al secondo tentativo dopo una buona giocata in attacco (una delle poche) di Bresso che tenta la timida rimonta. Senago chiude con un attacco da posto 4.. 3 a 0 senza possibilità di recriminazione e la vendetta sportiva si compie.

Peccato per quel punto perso con Viscontini che garantisce al Bresso di restare in testa al girone per un solo  punto.. Ma comunque bella prova delle ragazze di coach Flavia che mostrano di meritarsi più del secondo posto. Ovviamente sarà comunque fondamentale non abbassare la soglia di attenzione per non rischiare di lasciare altri punti con Viscontini la prossima gara.

Luca Donà

X