Access-Control-Allow-Origin: www.risultativolley.it

31/03/19 SF 82 Novate – Pgs Senago 3-0 (25-19;25-15;25-14)

07/04/19 Pgs Senago – Pallavolo Paderno Verde 1-3 (11-25; 25-10 ; 9-25 ; 14-25)

Nel giro di 7 giorni ci toccano le prime due squadre del girone, il 31/03 siamo ospiti delle SF 82, che avevamo incontrato tra le mura amiche, disputando una buona gara, il Novate aveva dovuto giocare 5 set per aggiudicarsi la gara, questa volta non è stato così, approccio alla gara sbagliato, poca voglia di correggere gli errori, sicuramente abbiamo incontrato una squadra con ottime individualità, ma non è concepibile subire passivamente senza provare a reagire.

Domenica 07/04, riceviamo la copolista, ore 11.00 fischio d’inizio, già dalle prime battute si evidenzia la differenza tra le due squadre, noi fatichiamo a contenere le battute, siamo imprecisi nella costruzione del gioco, Coach Enrico prova a spronare le ragazze, ma il divario è troppo grande, in 15’ il set di chiude 11-25.

Nei tre minuti d’intervallo, si decidono cambi e nuovi preziosi consigli dal Coach. Già dalle prime battute si vede che siamo più ordinati, giochiamo una buona pallavolo, complice qualche errore del Paderno, scappiamo via, ci portiamo sul 18-7, gli avversari chiamano il time out ed effettuano dei cambi, ma niente da fare, stiamo giocando con il piglio giusto, ormai non c’è più tempo di recuperare, chiudiamo 25-10.

Nel terzo set il Paderno rientra in campo con il sestetto base e gioca bene, noi proviamo a rimanere in partita ma il divario è troppo, un atleta del Paderno fa un filotto di 9 punti con battuta in salto, noi non riusciamo a contenerle e ripartire con azioni d’attacco, in 17 min. set chiuso, 9-25.

Nel quarto set andiamo un po’ meglio, rimaniamo in partita fino al 7-11, poi cediamo di schianto, il set si chiude 25-14.

Due gare con il medesimo risultato ma giocate con mentalità differente, la prima in modo passivo, poca voglia di correggere errori ed aiutarsi, nell’ultima gara  atteggiamento propositivo, voglia di lottare e  aiutarsi, chiaramente l’epilogo della gara non poteva essere differente, per noi questo campionato serve come preparazione alla prossima stagione, deve farci capire le difficoltà che incontreremo , l’asticella si alza sempre di più, dobbiamo allenarci duramente, sudare, impegnarci e ascoltare i consigli , questa è l’unico modo per crescere.

Marco

 

 

X