Access-Control-Allow-Origin: www.risultativolley.it

Domenica 24 febbraio 2019.
Campionato Fipav Under 12.
Lazzate Volley A.S.D. – PGS Senago 3 – 0 (25/21-25/23-25/22).

L’Under 12 torna in campo nell’ultima domenica di febbraio; è un pomeriggio soleggiato, con una temperatura gradevole.
Si gioca in trasferta in quel di Lazzate, comune della provincia di Monza Brianza.
Le due squadre sono appaiate in classifica, al secondo posto, a 10 punti.
In panchina presenti Coach Enrico e dirigente fotografo Cesare.La tifoseria è, come sempre, presente e viene deliziata, durante il riscaldamento, con musica degli anni ’80, particolarmente gradita a qualche “vecchietto” seduto sugli spalti (come chi sta scrivendo…).

Alle ore 15, start game, si gioca.
Le prime battute fanno intendere che sarà un match divertente, bello da seguire. Infatti, ci sono, da subito, scambi prolungati ed un certo equilibrio. Sul 9-6 per le padrone di casa, primo time out della nostra panchina, dovuto a qualche incertezza.
Si continua a giocare da entrambe le parti, si combatte, ci sono buone soluzioni, alternate ad alcune indecisioni. Il punteggio tiene con il fiato sospeso sino al termine, quando il tabellone dice 25-21 per le ragazze di Lazzate, che sono state concrete nel gioco.

Il secondo parziale ci vede sotto di qualche punto sin dall’inizio. C’è qualche incomprensione, ma le nostre sono dentro al match. Le padrone di casa sono costanti nel rendimento; mostrano solidità, buon gioco e buone chiusure a rete.
Sul 15-11 per il Lazzate, Coach Enrico chiama un time out; si torna a giocare, si recupera giocando con ordine e si arriva ad un emozionante 23-23….. Due indecisioni consegnano il set alle nostre avversarie che chiudono 25-23.

Cambio campo, terzo set.
Le avversarie non mostrano cali, rimangono concentrate; le nostre devono rincorrere sin da subito, ma rimangono in partita. Al 13-8 per il Lazzate si cambia campo; nuovo tentativo di recupero, attraverso concretezza e motivazione. Arriviamo sul 20-22, la tifoseria ci crede ed incita. Alle ore 16.15, una conclusione a rete delle nostre esce dal rettangolo di gioco; il tabellone dice 25-22 per le padrone di casa…. applausi per tutti.

Le ragazze escono, senza dubbio, a testa alta da questo confronto; hanno mostrato presenza in campo, impegno, buone trame. Alcune incertezze ed errori non influiscono, di certo, sul giudizio positivo complessivo.

Si torna a lavorare in palestra con la consapevolezza che il lavoro, l’applicazione e la voglia di dare, sono e saranno sempre i migliori compagni di viaggio per avere soddisfazioni, aldilà di un risultato.
Alla prossima…

Luigi Pisano

X