Access-Control-Allow-Origin: www.risultativolley.it

Vogliamo conoscere meglio Massimo Vigano, che dai primi giorni di Giugno, è entrato a far parte dello staff del Senago Volley, in qualità di Direttore Tecnico.

Ciao Massimo, quali sono le Tue esperienze nel campo della pallavolo?

“ Sono Allenatore dal 1985 ( 3° grado terzo livello giovanile ) Docente nazionale Fipav, Spike S3 e preparatore fisico Coni. “

Il Volley Senago perché?

“ Ho trovato una società desiderosa di crescere e di affrontare le sfide che si presentano in questo sport.

Il mio obbiettivo è sempre stato quello di creare un ambiente, dove lo sport e il risutato agonistico si abbinino ad una crescita personale, individualizzata alle necessità dell’atleta rispettandone i tempi.

La spinta che mi ha fatto scegliere di collaborare con il Senago Volley è stata proprio la simbiosi tra questa visione e le necessità di crescita, emerse negli incontri con i dirigenti e i tecnici.

Il mio obbiettivo sarà quello di cooordinare tutta l’attività tecnica sia degli allenatori che delle nostre atlete. “

Ci puoi spiegare perché la scelta della Serie D?

“ Negli incontri con la dirigenza è emersa una esigenza forte, quella di creare nel tempo una prima squadra, formata da atlete del nostro settore giovanile e che sposassero al 100% questo progetto, per questo si è scelto un campionato che rispecchiasse il nostro livello attuale di crescita e che ci permetterà di far acquistare alle nostre ragazze, quel giusto livello di esperienza, che ci aiuterà a crescere in maniera costante e regolare negli anni.

Il messaggio che mi preme di sottolineare è che questo non è un ridimensionamento ma anzi è una scelta forte e decisa di una Società, che ha scelto di puntare sulla crescita del settore giovanile e non piu creare squadre forti costruite sul mercato.

Inoltre stiamo puntanto su uno staff tecnico di qualità giovane e coeso che ci permetterà di creare un percorso tecnico stabile e organizzato per diversi anni a venire. “

Grazie Massimo ci vediamo in palestra !

La redazione

 

 

X