C’era una volta una squadra di Over che, grazie a qualche innesto un po’ meno datato, furono in grado di arrivare alla fine della fase a gironi del Primaverile PGS.

E come da molti e molti anni a questa parte, le nostre eroine riuscirono addirittura nella maestosa impresa di passare alla seconda fase. Ma non ne uscirono indenni, non sia mai!!! Per guadagnarsi il fatidico primo posto del girone, dovettero superare mille avversità: non bastarono i singolar tenzoni con le draghesse dell’Arese e del Lainate, con cui vinsero all’andata ma persero al ritorno come da ironico copione, le nostre Over dovettero affrontare il più temuto dei pericoli: l’assenza di qualche giocatrice!

E se ne va Alice che ci diventa maggiordoma di corte (la similitudine calza, ve l’assicuro), e si allontana per un po’ la Sami che va a fare Volley-mercato nella terra dei Lemuri, e si acciacca la Claudia le cui ginocchia ne hanno viste tante, e si azzoppa Marisa che si sta evolvendo in un essere mitologico dagli speroni luccicanti.

Insomma, quanto più è ripida la salita e tanto più è gioioso l’arrivo in vetta si dice… e queste Over di fatiche e di vette ne sanno qualcosa!! Oddio proprio vette magari no… ma qualche collinetta l’abbiamo scalata pure noi!

Alla fine, passiamo come prime del girone e ci scontriamo negli ottavi con il Rodano, giusto dall’altra parte di Milano, perchè no?! Formula simil-Champions League: si gioca andata e ritorno, passa una delle due. Facile.

La partita di andata è caratterizzata da un arbitraggio scandaloso: parte iper-critico verso di noi e le nostre doppie, per poi redimersi e fischiarci tutto a favore, anche 3-4 palle nettamente fuori ma date dentro; capisco le avversarie che si inalberano.

Vinciamo di misura il primo set e combattiamo punto a punto tutto il secondo fino al capitolo finale, l’apocalisse: sul 23 pari la Babi piazza un pallonetto sull’angolino dei 3 metri ed è 24-23 per noi. L’alzatrice avversaria allontanandosi ha un gesto di stizza e l’arbitro la mette sul personale: “ha mandato a quel paese il sottoscritto”, cartellino rosso! Il rosso significa punto per le avversarie e quindi 25-23, secondo set vinto. Restiamo basite, ma contente. Il terzo set è una passeggiata, loro hanno comprensibilmente mollato ed è 3-0 per noi.

Andiamo a Rodano con un sollievo che non pensavamo di poterci permettere: quello che BASTA UN SET, UN QUALUNQUE STRAMALEDETTISSIMO SET. Anche il quarto, quello di spareggio nel caso ci asfaltino 3-0, ma ne basta uno.

Loro si sono rinforzate, c’è qualche new-entry al centro, ma noi ci siamo ringiovanite con l’arrivo di Giulia in affiancamento a Greta nel ruolo di badanti tuttofare (nel senso vero e proprio della parola: Greta in due partite l’abbiamo messa opposto, mano ed alzatrice; Greta se arriviamo in finale giochi al centro!).

E qui si compie il miracolo: set della vita della Giorgia che trasforma ogni palla in un punto, giochiamo tutte con ordine e manteniamo quei 2-3 punti di distacco per l’intero il set: VITTORIA, passiamo noi!

Peccato che la foto per il festeggiamento ce la dobbiamo fare da sole, perchè il nostro pubblico ha preferito andare a farsi una pizza!

Vabbè, ci vogliono solo 10 minuti di telefonate panchina-spalti al loro rientro per spiegargli che è vero, abbiamo vinto, passiamo noi… ma niente, non ci credono. Alla fine vinciamo 3-1, il secondo set ci siamo ovviamente rilassate, ma i nostri accompagnatori ancora non sono convinti: ma siete sicure, sicure sicure?? Certo che siamo sicure (oltre che sciure), i quarti di finale sono nostri! Ma la pizza invece com’era?!?

Il prossimo passo sarà probabilmente con il Vittorini, prima del suo girone e che conduce 1-0 lo scontro diretto con il Lainate, battuta con un pesante 75-40 all’andata. Brutta notizia per noi, che con il Lainate non avevamo avuto vita facile nella fase a gironi.

L’ennesima favola nel lungo percorso delle Over è dunque iniziata… solitamente, quando va bene, si infrange miseramente in semifinale, ma come al solito, a noi basta divertirci! Peccato che quando si vince…ci divertiamo di più!

Valentina

X