Access-Control-Allow-Origin: www.risultativolley.it

Sabato 1 dicembre 2018, campionato Fipav Under 14, girone H.

PGS Senago – Pallavolo Fulgor 86 Garbagnate 3-0

(25/12-25/17-25/14).

Un saluto a tutti e bentornati. l’Under 14 torna in campo dopo la settimana di sosta; è un weekend intenso per le ragazze, infatti c’è un doppio appuntamento di campionato tra sabato e domenica.

Sì comincia tra le mura amiche in un sabato pomeriggio soleggiato ma freddino, un lungo pomeriggio di volley, tra Under 14 ed Under 13 a seguire C’È un secondo posto in classifica da difendere e confermare; riscaldamento regolare, tutti ai posti di “combattimento”, coach Enrico e dirigente Rita in panchina, refertista Marco, il “padrone” assoluto del bar Valerio, arbitra Mauro e la risposta del pubblico che non si fa attendere.

Ore 15.30 si alza il sipario; alcune buone battute ci portano subito in vantaggio, le avversarie sono da subito in evidente difficoltà. Sì gioca in modo continuo e regolare, con la sistematica ricerca del punto; la classifica non mente, la differenza dei valori in campo è evidente. Si prosegue giocando in sicurezza e si chiude sul 25-12.

Si cambia campo, qualche sostituzione e si riparte; un inizio equilibrato, poi sul 6-5 per la Fulgor 86, la panchina avversaria, vista la temperatura esterna, riscalda gli animi e ci regala qualche “emozione” con una contestazione su una palla dentro – fuori. Si riprende a giocare ma in modo discontinuo, con un certo equilibrio, almeno nel punteggio. Di lì a poco, però, vengono ristabiliti i valori; con qualche buon servizio ed un po’ più di “testa” si va’ via e si chiude per 25-17.

È il momento del terzo set; altri cambi, non ci sono sussulti particolari, il match prosegue sulla falsariga dei parziali precedenti, con alti e bassi, con un punteggio che ci vede sempre avanti sino al 14-8, momento in cui, tra gli applausi convinti del pubblico, dopo un periodo di sosta e dopo l’ok dei medici, entra Giorgia a cui va il nostro più sentito … Bentornata.

Non succede altro di rilevante, se non che le nostre vanno via verso l’obiettivo di chiudere il set, senza patemi, per 25-17 tra gli applausi dei sostenitori. Bravissime le ragazze a non cadere nel tranello di un calo di intensità che è sempre dietro l’angolo…. domani si replica… C’È un secondo posto da consolidare e… Poi si vedrà…

Luigi Pisano

X