Access-Control-Allow-Origin: www.risultativolley.it
Domenica 27 gennaio è cominciato finalmente anche il campionato delle piccolissime, denominato quest’anno “Spike S3 White”.
Un nome anglofono altisonante per un gioco appena sopra il limite della palla rilanciata.
E non per tutti visto che solo le nostre miniatlete di Senago hanno mostrato con continuità almeno 2 dei fondamentali della pallavolo: battuta e palleggio.
Una multicolore trentina di bimbe dai 6 agli 8 anni che per la prima volta o quasi, si sono cimentate con uno spazio da comprendere e rispettare (il campo), con un ostacolo da superare (la rete) e l’arbitraggio a stabilire tempi e punteggi delle gare.
E poi le avversarie! Totalmente ignorate dal punto di vista agonistico ma perfetto alter ego di ogni punto conquistato e sottolineato con il grido d’assieme: ALE’!
Sono abbastanza soddisfatto del lavoro fatto finora vista la verdissima età delle bimbe e la frequenza di allenamento a disposizione. Ricordo a tutti che per i volontari come me e le allenatrici che mi accompagnano,  mossi esclusivamente dalla passione per l’insegnamento di questo sport, la soddisfazione nel vedere i frutti del proprio impegno è tutto.
Obiettivo di questa primavera relativamente al gioco sarà la completa automatizzazione degli spostamenti e l’introduzione del bagher come secondo tocco. In palestra però il 90 % del lavoro sarà  ancora tutto centrato sulla motricità.  Correre, saltare, cadere, lanciare e afferrare la palla e divertirsi nel farlo.
Mauro Barbaglia
X