Access-Control-Allow-Origin: www.risultativolley.it

Sabato 2 marzo 2019, campionato PGS Under 16:
Ardor Bollate – PGS Senago 2-3
(25/23-21/25/-25/21-22/25-14/16).

Il mese di marzo porta una novità nel mondo della PGS; una nuova compagine, prende vita. Si tratta della nuova Under 16, composta da atlete del 2004/2005/2006.

Il primo impegno si disputa in quel di Bollate, più precisamente in casa dell’Ardor. In questa occasione le ragazze del 2006 sono assenti perché impegnate in un altro match.
È un pomeriggio soleggiato quello che fa da contorno a questa prima uscita.
In panchina è presente coach Agostino (allenatore della Prima Divisione ), chiamato a sostituire coach Andrea. In panchina, oltre a lui, la dirigente Rita.
Genitori / tifosi ben presenti; ma anche la bella sorpresa delle ragazze di Terza Divisione che non hanno voluto perdersi l’esordio, di alcune loro compagne, nel nuovo campionato ( Un bel gesto spontaneo che si ripete, tutte le volte che qualcuna di loro, viene convocata in partite di altre squadre del Volley Senago ndr )

Riscaldamento regolare; pochi minuti prima delle 19 si alza il sipario, il campionato ha inizio.
Fasi altalenanti caratterizzano il primo set; 5-0 per le padrone di casa, 7-7, 12-9… Errori, incertezze, ma anche buon gioco, vengono messi in mostra dalle due squadre. L’equilibrio regna, non c’è un vero dominio, si combatte, recupera, c’è lavoro per le panchine. Si giunge così sul 23-23; l’Ardor conquista i due punti successivi e chiude il primo parziale.

Secondo set; qualche cambio e si riparte. Punteggio e gioco in bilico; le bollatesi provano a sfondare con chiusure dalla prima e seconda linea; le nostre tentano di giocare con ordine e concretezza. Più volte siamo avanti nel punteggio, ma non si riesce a scappare, le padrone di casa tengono. Il finale, però, vede le nostre ragazze protagoniste, più costanti e chiudono bene per 25-21.

Non si esce da questo schema nel terzo parziale; si combatte, nessuna delle due squadre si impone, errori e giocate convincenti si intrecciano, regalando ancora equilibrio e suspense tra i tifosi. In mezzo a tutto questo, l’arbitro ci regala, tra un time out e l’altro, momenti di simpatia, comunicando con il pubblico; è il bello della diretta.
Un brutto finale delle nostre, consegna il set all’Ardor per 25-21.

Nel quarto set, riusciamo a mettere il naso avanti nella fase centrale, con buoni servizi ed un gioco concreto e continuo. Qualche patema d’animo nel finale, ma si chiude con merito per 25-22.
Quindi, questo campionato offre subito un quinto set tutto da vivere.

Errori delle padrone di casa ed una buona presenza in campo delle ragazze, ci porta prima sul 7-3 ed in seguito sul 11-5; sembra fatta, ma.. perché non regalare qualche emozione supplementare a genitori, parenti, amiche ???
Anche vincere “fa paura” ed il tabellone è lì a dimostrarlo; l’Ardor non molla, le nostre sentono il traguardo vicino. Sì arriva sul 14-14, per merito anche di efficaci servizi delle bollatesi. Sono le 20.59, servizio Ardor in rete…15-14….
Ore 21, servizio per le nostre; buona palla in campo, problemi in ricezione per le avversarie… Ed arriva la tanto sospirata vittoria, 16-14 !!!!

Partita combattuta ed altalenante delle nostre in questa prima uscita; l’alternanza di indecisioni e giocate positive ha tenuto con il fiato sospeso i supporters al seguito. Le ragazze hanno mostrato voglia di recuperare, di non farsi condizionare dai momenti negativi; la vittoria le premia. Coach Agostino, a fine partita, ha parole di elogio per le nostre, bene così.

Buon lavoro ragazze ed un grande grazie.

Luigi Pisano

X