Access-Control-Allow-Origin: www.risultativolley.it

Sabato 9 dicembre 2017, Under 13, PGS Senago – Puntovolley Quinto-Visette Pero 3-0 (25-18/25-9/25-21).

Le nostre ragazze tornano di scena nel palazzetto amico di via Risorgimento; è un sabato che già risente dell’atmosfera natalizia, dove un bel sole ed un freddo vento sono gli indiscussi protagonisti climatici. La tifoseria di casa, anche in questa occasione, è ben presente. Bar, refertisti, tutti al proprio posto, arbitra Mauro.

Si inizia in orario; regna un sostanziale equilibrio, il gioco è regolare, pochi errori. Punto dopo punto viene fuori la concretezza delle nostre, le avversarie mostrano indecisione. Buone battute e qualche buona conclusione ci porta al 25-18 finale. La tifoseria ringrazia …

Il secondo parziale vede le ragazze protagoniste sin dall’inizio; qualche palla vagante non cambia l’andamento del set. Ci sono spesso i tre passaggi efficaci, buone conclusioni a rete, il morale è alto, le avversarie cedono. Si chiude con un significativo 25-9. In tutto ciò va’ sottolineata la straordinaria forma atletica del nostro arbitro Mauro, che in più occasioni viene chiamato al tavolo dei referti per verificare la posizione in campo della squadra avversaria.

Via al terzo set; come negli altri due ci sono sostituzioni. Il gioco rimane costante nella parte iniziale, si va’ al cambio campo sul 13-9 per noi; le ragazze, però, si ricordano che siamo in periodo natalizio, vogliono regalare qualche emozione supplementare ai tifosi e calano nel gioco. Indecisioni, palle a terra, fanno sì che le avversarie prendano coraggio. Coach Flavia ed Enrico corrono ai ripari, c’è un richiamo a stare in campo concentrate. Si arriva al 19-19, i pochi tifosi ospiti tirano fuori la voce, ma alla fine mettiamo il naso avanti.

Sono le ore 16.40 di un sabato di dicembre, in una palestra con una grande storia alle spalle, dopo uno scambio, una palla cade a terra … È il 25-21 per le nostre, è la prima vittoria in campionato !!!!

La tifoseria può finalmente esultare.

Bravissime ragazze, ma non fermiamoci qui.

Luigi Pisano

X