Access-Control-Allow-Origin: www.risultativolley.it

Incontro il DT Massimo Viganò subito dopo la notizia della sua conferma per la stagione 19/20 e gli chiedo le sue impressioni dopo questi primi 8 mesi da noi “ Sono molto contento della scelta fatta in quanto, ho trovato un ambiente estremante stimolante e positivo che cerca sempre, al di là delle singole posizioni personali di definire la vera  IDENTITA’ del Volley Senago, ognuno di noi porta il suo contributo e il risultato dipende solo dalla nostra voglia di esserci, partecipare e plasmare questa realtà secondo i nostri valori.

In particolare abbiamo visto in alcuni gruppi, i primi risultati del progetto triennale che ho creato per il Volley Senago e per questo devo ringraziare tutto lo Staff Tecnico ( DAVIDE, ENRICO, OSVALDO, AGOSTINO, ANDREA, SERENA, MAURO, ROBERTA, SILVIA E MARISA ) che hanno accettato la mia visione della pallavolo e della squadra con disponibilità, creando un Team di lavoro non solo tecnico, ma anche umano e stimolante. Inoltre voglio sottolineare come la disponibilità dei Dirigenti che spesso, stretti tra impegni ed esigenze famigliari personali, ha permesso una gestione di una moltepilicità di campionati ed eventi.

Ho notato in particolare in questi mesi due aspetti

1) il crescere dell’identità personale e tecnica delle ragazze, che si è sviluppata attraverso il lavoro e le richieste degli allenatori soprattutto a livello personale, che le hanno portate a una conoscenza dei propri pregi e limiti, attraverso il loro percorso di crescita personale e tecnica.

2) Una crescita non lineare ed equivalente dell’identità di squadra, dovuto a diversi fattori che si integrano tra di loro; la consapevolezza tecnica fa rimarcare le differenze tra le atlete e crea una specie di scala gerarchica al loro interno, le differenze dovute alla crescita che fanno superare il concetto di “amicizia” in senso fanciullesco e innescano meccanismi di tensione tra le persone, la consapevolezza del proprio valore e la voglia di raggiungere risultati e obbiettivi attraverso la squadra ,che non sempre si dimostra all’altezza delle aspettative personali.

Questi elementi di cui al punto 2) non sono di per se negativi come può sembrare a una prima lettura ma, se governati in maniera adeguata, diventano elementi cardine per la crescita delle atlete e societaria, il nostro obbiettivo è stato sempre non quello di allenare tutti in maniera uniforme, ma di rimarcare le differenze, come valore della identità personale, attraverso l’acquisizione di tecniche di gioco sempre più complesse, rispettando le differenza e i tempi di crescita delle stesse.

In sintesi, abbiamo stimolato attraverso il lavoro l’ambizione personale di ognuna di loro e adesso si rispecchiano in se stesse prima di pensare al gruppo e nei momenti di difficoltà questo si esterna in frustrazione attraverso espressioni e gesti non sempre consoni e guidati.

Ma è un processo da guidare il portare a pensare che, solo l'”egoismo” individuale (in senso positivo di dare il 100%) può costruire l’identità di squadra dove, sia che si giochi bene o male si sa che ognuno dà il 100%.

Il passaggio diventerà attraverso stimoli sempre più importanti da “cosa possono fare le altre di più. per aiutarmi…..” a “cosa posso fare io di piùper aiutare le altre….” ed è un percorso che lo staff Tecnico e io stiamo percorrendo sperando di fare sempre la cosa giusta.

Grazie Massimo, parlami ora del Volley Camp del Senago, perché lo hai voluto fortemente?

” E’ Un’occasione più unica che rara ,per trascorrere una settimana di pallavolo e divertimento con la famiglia del Volley Senago! Una squadra, una maglia, una grande passione! Nell’arco della settimana imposteremo un programma tecnico per il miglioramento dei fondamentali, con allenamenti specifici , giochi e divertimento! Inoltre attività extra nel Parco delle Terme, con la torre d’arrampicata con caduta nel vuoto, il divertentissimo Alpinecoaster e il mitico parco sospeso. Il parco acquatico “AQUAPLANET”, dotato di piscine di varie altezze, scivoli e giochi acquatici, oltre a DUE BELLISSIMI campi da beach volley e altre attrazioni! Non manca

Nella quota di 395,00€ sono incluse tutte le attività che saranno svolte, sia nel Parco, che al centro Aquaplanet, nonché l’attività di pallavolo e pensione completa. Le ragazze saranno assicurate e avranno assistenza da personale specializzato. La settimana sarà coordinata da coach Davide Barbieri con una esperienza più che decennale di camp sportivi e non solo, il programma tecnico definito con me e l’attività in palestra svolta con i nostri allenatori e qualche special guest!

Bene Massimo, Ti ringrazio ancora e ti auguro un buon lavoro per i prossimi mesi.

 

La Redazione

X